MECCANICA&CNC MECCANICA&CNCMECCANICA&CNC:: lucidatura o brillantatura chimica dell'alluminioMECCANICA&CNC
Back to the index page  
  FAQ   Cerca   Lista degli utenti   Gruppi utenti   Calendario   Registrati   Pannello Utente   Messaggi Privati   Login 
  »Portale  »Blog  »Album  »Guestbook  »FlashChat  »Statistiche  »Links
 »Downloads  »Commenti karma  »TopList  »Topics recenti  »Vota Forum

http://meccanicaecnc1.mastertopforum.com
lucidatura o brillantatura chimica dell'alluminio
Utenti che stanno guardando questo topic:0 Registrati,0 Nascosti e 0 Ospiti
Utenti registrati: Nessuno


 
Nuovo Topic   Rispondi    Indice del forum -> LE RICHIESTE, LE INFORMAZIONI ED I CONSIGLI.
  PrecedenteInvia Email a un amico.Utenti che hanno visualizzato questo argomentoSalva questo topic come file txtVersione stampabileMessaggi PrivatiSuccessivo
 
 MessaggioInviato: Dom Giu 30, 19:23:03  lucidatura o brillantatura chimica dell'alluminio
Descrizione:
Rispondi citando
Messaggio
  alessandro212

Esperto
Esperto


Moderatori

Sesso: Sesso:Maschio
Età: 40
Registrato: 04/06/09 10:36
Messaggi: 1200
alessandro212 is offline 

Località: Torino

Impiego: tecnico audio



italy

ciao , dovrei satinare un pannello di alluminio e poi creare delle macchie lucide come se vi si fosse versato sopra del licquido,ho gia un pannello con un effetto suguale e vorrei riprodurlo, sapete che acido si usa e il procedimento per fare la lucidatura chimica dell'alluminio?
Profilo Messaggio privato Indirizzo AIM MSN Messenger
 
 MessaggioInviato: Dom Giu 30, 19:23:03 Adv
Messaggio
  Adv








 
 MessaggioInviato: Lun Lug 01, 07:23:13  
Descrizione:
Rispondi citando
Messaggio
  kele35

Esperto
Esperto


VIP.member

Sesso: Sesso:Maschio
Età: 40
Registrato: 03/01/12 15:27
Messaggi: 1482
kele35 is offline 

Località: Casorate Primo
Interessi: Fresatura,Tornitura,Rettifica,Saldatura, Taglio termico, fotografia e volontariato.
Impiego: Artigiano metalmeccanico
Sito web: https://www.facebook.c...


italy

Mm in questo campo nn saprei come aiutarti, stasera parlo con mia moglie e se sà qualcosa te lo faccio sapere!!
_________________
Solo gli utenti registrati possono vedere le immagini!
Registrati o Entra nel forum!
Profilo Messaggio privato HomePage Skype
 
 MessaggioInviato: Mer Mar 04, 13:52:44  
Descrizione:
Rispondi citando
Messaggio
  Pippo Crimi

Apprendista
Apprendista


member

Sesso: Sesso:Maschio
Età: 59
Registrato: 03/03/15 11:00
Messaggi: 12
Pippo Crimi is offline 

Località: Olgiate Molgora
Interessi: Vela, Meccanica...
Impiego: Imp. Statale



italy

Se non ricordo male, la brillantatura non è chimica, ma elettrochimica,
si è nel campo delle anodizzazioni.
Profilo Messaggio privato
 
 MessaggioInviato: Sab Lug 16, 18:31:53  
Descrizione:
Rispondi citando
Messaggio
  Bronzina-bic

Apprendista
Apprendista


member

Sesso: Sesso:Maschio
Età: 64
Registrato: 15/07/16 18:24
Messaggi: 92
Bronzina-bic is offline 

Località: Trapani
Interessi: hobby meccanica




italy

Magari si fa al contrario, si lavora la superficie lucente coprendo dove dovranno apparire le "lacrime" lucenti e facendo ossidare/opacizzare la restante parte, così la vedo più facile.

f.sco
Profilo Messaggio privato Skype
 
 MessaggioInviato: Mer Gen 11, 17:04:45  
Descrizione:
Rispondi citando
Messaggio
  nerio

Nuovo iscritto
Nuovo iscritto


registered

Sesso: Sesso:Maschio
Età: 59
Registrato: 04/02/16 01:39
Messaggi: 6
nerio is offline 

Località: Bologna
Interessi: moto enduro
Impiego: artigiano



italy

Tieni presente che quello che vuoi fare è pericoloso, considerando che devi utilizzare prodotti chimici molto corrosivi e tossici, inoltre ricorda che l'alluminio non è tutto uguale: se contiene silicio non si lucida e non si anodizza.
Dopo la premessa dovuta, ti incollo un'articolo di una rivista di settore dove illustra le procedure.
In bocca al lupo
Le finiture
Le finiture standard su alluminio sono le seguenti:
a. Spazzolata
b. Lucidata (o pulita meccanicamente)
c. Brillantata
d. Satinata (chimicamente).
La finitura spazzolata è ottenuta trattando i profili d’alluminio
per mezzo di speciali macchine che mediante dischi o spazzole
producono il caratteristico graffiato. I dischi, utilizzati fino a
qualche anno fa ma ora abbastanza in disuso per ragioni di
costi, erano formati da robuste tele in sisal adeguatamente
impregnate di materiale abrasivo (sabbia, quarzo) e montati su
appositi rulli che, passando sui profili, ne graffiavano la superficie.
L’effetto finale ottenuto dipendeva dal tipo di tela e dalla
pasta usata.
Il costo di tale finitura era significativo in quanto elevato era il
consumo di dischi e di pasta di pulitura. Per ridurre i costi pur
mantenendo un’analoga finitura, da oltre una decina d’anni, si
utilizzano macchine a spazzole metalliche, eliminando l’usodelle paste di pulitura. La finitura ottenuta è meno marcata ma
ugualmente gradevole ed apprezzata. La finitura lucida si ottiene
se dopo un adeguato trattamento di spazzolatura con dischi
e pasta a grana grossa, per preparare il fondo, si passa ad una
pulitura con materiali più morbidi come, ad esempio, cotone.
Una buona finitura brillantata si ottiene trattando, per via chimica
o elettrochimica, il materiale d’alluminio, meglio se preventivamente
pulito meccanicamente come sopra indicato.
Qualora si desideri ottenere una finitura a specchio è necessario
scegliere una lega idonea.
In pratica, più puro è l’alluminio migliore è il risultato. Di preferenza,
si utilizzano leghe al 99.9% di Al. La presenza di Mg
ha un effetto positivo, quindi una delle leghe più ampiamente
usate è la 6463 (è quella solitamente usata per i profili dei box
doccia).
La scelta fra la brillantatura chimica ed elettrochimica dipende
essenzialmente dal tipo di materiale da trattare. In pratica si
preferisce usare il processo chimico per piccoli pezzi, quali
maniglie e oggettistica varia, mentre quello elettrochimico è
applicato essenzialmente su profilati ed estrusi (tipico esempio
i profili per i box doccia). I due processi citati portano, essenzialmente,
allo stesso tipo di brillantezza.
Una tipica formulazione per la brillantatura chimica è la
seguente:
Acido fosforico 87%
Acido solforico 7%
Acido nitrico 5%
Additivi 1%
Temperatura 90-95°C
Tempo di immersione 30-120 secondi
La soluzione richiede un idoneo sistema di riscaldamento (solitamente
indiretto) e un adeguato sistema di abbattimento fumi,
che sono particolarmente tossici e corrosivi. La soluzione deve
essere parzialmente o totalmente rinnovata quando il contenuto
di alluminio disciolto supera i 25-30 g/l. Particolare attenzione
deve essere posta al contenuto di acido nitrico e a quello del
catalizzatore solitamente incluso, insieme all’antifumo, tra gli
additivi, perché il risultato finale dipende, in gran parte, da
questi due parametri.
Una tipica formulazione di una brillantatura elettrochimica può
essere la seguente (processo Battelle):
Acido fosforico 75% p/p
Acido cromico 6.5% p/p
Acido solforico 4.7% p/p
Acqua a 100%
Temperatura 75 - 85°C
Densità di corrente 5 - 15 A/dm2
Tempo 2 - 10 min.
La vasca di trattamento deve essere dotata di aspirazione con
abbattimento fumi. La finitura satinata si ottiene, come spiegheremo
meglio in seguito, utilizzando lunghi tempi di immersione
(15-25 min.) nella vasca di soda.
Recentemente è stata proposta una finitura ottenuta per “pallinatura”
della superficie mediante sfere calibrate di acciaio
inox. Il risultato è molto gradevole e trova buona applicazione
nei mercati Asiatici dove, a causa del basso spessore degli
estrusi di alluminio sarebbe impensabile una satinatura chimica
di tipo convenzionale.
Profilo Messaggio privato Skype
Nuovo Topic   Rispondi    Indice del forum » LE RICHIESTE, LE INFORMAZIONI ED I CONSIGLI.

Pagina 1 di 1
Tutti i fusi orari sono GMT + 1 ora

Mostra prima i messaggi di:

  

Vai a:  
Non puoi inserire nuovi Topic in questo forum
Non puoi rispondere ai Topic in questo forum
Non puoi modificare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi cancellare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi votare nei sondaggi in questo forum
Non puoi allegare files in questo forum
Puoi scaricare files da questo forum





MECCANICA&CNC topic RSS feed 
Powered by MasterTopForum.com with phpBB © 2003 - 2009
Macinscott 2 by Scott Stubblefield