Back to the index page  
  FAQ   Cerca   Lista degli utenti   Gruppi utenti   Calendario   Registrati   Pannello Utente   Messaggi Privati   Login 
  »Portale  »Blog  »Album  »Guestbook  »FlashChat  »Statistiche  »Links
 »Downloads  »Commenti karma  »TopList  »Topics recenti  »Vota Forum

GLI INDISPENSABILI
Utenti che stanno guardando questo topic:0 Registrati,0 Nascosti e 0 Ospiti
Utenti registrati: Nessuno


 
Nuovo Topic   Rispondi    Indice del forum -> IL LABORATORIO PER L'ELETTRONICA.
  PrecedenteInvia Email a un amico.Utenti che hanno visualizzato questo argomentoSalva questo topic come file txtVersione stampabileMessaggi PrivatiSuccessivo
 
 MessaggioInviato: Gio Giu 11, 23:05:57  GLI INDISPENSABILI
Descrizione:
Rispondi citando
Messaggio
  Alexware

Apprendista
Apprendista


member

Sesso: Sesso:Maschio
Età: 47
Registrato: 16/12/12 16:11
Messaggi: 60
Alexware is offline 

Località: Torino
Interessi: Fermodellismo elettronica informatica




italy

Ciao,
Inauguro questa sezione con un elenco di attrezzature che ritengo indispensabili per chiunque desideri armeggiare con l'elettronica.

Nel caso riteniate "banale" l'approccio, alziamo il tiro....

A differenza della meccanica dove sono indispensabili una serie di macchine utensili di base per cominciare a lavorare decentemente, in elettronica una dotazione di base richiede solo alcuni utensili manuali e qualche strumento.

Una possibile lista prevederebbe:
- Pinza a becchi lunghi del tipo per elettronica
- tronchesine a taglio raso
- saldatore a stilo con potenza 15/30w
- tester analogico o digitale con misure minime di volt, ampere, ohm
- pompetta aspirastagno
- pinzette per la manipolazione di piccoli componenti
- un alimentatore da laboratorio con tensione variabile

Con dotazioni del genere, nel passato, molti hobbisti sono andati avanti per anni a costruire kit e a divertirsi con circuiti di tutti i generi.

Ovviamente, come per il meccanico che usa il trapano nasce l'esigenza qualcosa di più, così per l'elettronico il passo successivo è dotarsi di strumenti più sofisticati che gli consentano di "vedere" o catturare segnali per capire cosa succede.
L'elettronica infatti è qualcosa di assolutamente reale ma che produce effetti poco tangibili rispetto ad un pezzo meccanico.
Si ha a che fare con segnali elettrici caratterizzati da livelli e forme differenti. Ecco che il tester, indispensabile elemento di ogni elettronico, deve essere presto accompagnato da un altro strumento con cui si vedono e misurano i segnali, ovvero l'oscilloscopio.
Oggi gli investimenti per questo strumento sono più alla portata di tutti, anche se purtroppo gli ambienti di sviluppo e simulazione e l'elettronica digitale in generale, hanno reso meno attraente quello che considero il re di un laboratorio elettronico.
Beh, per il momento mi fermo qui.
Se avete spunti per proseguire proviamo a condividere le esperienze.

Saluti
Profilo Messaggio privato
 
 MessaggioInviato: Gio Giu 11, 23:05:57 Adv
Messaggio
  Adv









Nuovo Topic   Rispondi    Indice del forum » IL LABORATORIO PER L'ELETTRONICA.

Pagina 1 di 1
Tutti i fusi orari sono GMT + 1 ora

Mostra prima i messaggi di:

  

Vai a:  
Non puoi inserire nuovi Topic in questo forum
Non puoi rispondere ai Topic in questo forum
Non puoi modificare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi cancellare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi votare nei sondaggi in questo forum
Non puoi allegare files in questo forum
Non puoi downloadare files da questo forum





MECCANICA&CNC topic RSS feed 
Powered by MasterTopForum.com with phpBB © 2003 - 2009
Macinscott 2 by Scott Stubblefield